CASSIS 1880

Il Cassis Cillario&Marazzi è prodotto con frutti e foglie di ribes nero Noir de Bourgogne coltivato sui terreni di proprietà adiacenti alla distilleria, sulle Prealpi varesine al confine con la Svizzera.

Il clima della zona, con inverni freddi ed estati piovose e l’altitudine sono ideali perché le nostre piante crescano rigogliose senza alcun tipo di trattamento chimico, né per la fertilizzazione né per la lotta ai parassiti.
Gli unici nostri interventi sono la potatura annuale, lo sfalcio dell’erba interfilare e l’irrigazione con l’acqua di una nostra sorgente.

 

Ai primi di giugno le bacche e le foglie sono raccolte manualmente per conservarle integre e messe in infusione in alcol di grano tenero italiano biologico e kosher dove restano per quattro mesi, l’infuso alcolico prodotto viene poi miscelato con uno sciroppo di zucchero non raffinato ed acqua di sorgente per ottenere una gradazione alcolica finale di 18 gradi.

 

Tutto questo rende il nostro Cassis unico per il suo gusto e profumo intensi che si aggiungono alla ricchezza di vitamine e di proprietà antiossidanti del ribes nero.

 

Per produrre un litro di Cassis Cillario&Marazzi vengono utilizzati ben 4 chili di bacche.

Il Cassis può essere bevuto liscio o usato per realizzare raffinati aperitivi.

 

Due classici aperitivi alla francese:

 

KIR ROYAL
In un flute da champagne o in un calice versate una parte di cassis e 4 parti di champagne (dosi indicative) o spumante secco.

 

KIR
In un flute da champagne o in un calice versate 4 parti di vino bianco secco e fermo ed una di cassis ( dosi indicative).

 

I nostri consigli:

 

KIRTZ
In un ballon versate abbondante ghiaccio in cubetti, aggiungete 4 parti di prosecco e 1 di cassis, mescolate e completate con due foglie di menta schiaffeggiate per meglio sprigionare il loro aroma: la risposta italiana al kir royal, fresca e profumata.

 

PUNCH
In una tazza da punch versate un po’ di Liquore di Cassis e riempite con acqua molto calda: delizioso fine cena.

 

Il Cassis è perfetto per arricchire un gelato alla crema, una panna cotta o una macedonia di frutta.

Seguici su